Skip to content

I MORONI in tour Europeo dal 2 Giugno 2016 al 18 Giugno 2017 per la Mostra”Brescia: the Renaissance in Northen Italy”

Brescia. The Renaissance in Northern Italy:

43 capolavori della Pinacoteca Tosio Martinengo e di altre istituzioni italiane – Pinacoteca del Castello Sforzesco di Milano, Accademia Carrara, Fondazione Moroni di Bergamo, Museo Lechi di Montichiari, Fondazione Sorlini di Calvagese della Riviera ai quali si affiancherà la Galleria Palatina di Firenze- in tour europeo dal 2 giugno 2016 al 18 giugno 2017 nei tre musei Muzeum Narodowe w Warszawie, Varsavia; The National Museum of Finland, Helsinki; Rijksmuseum Twenthe, Enschede.

Il progetto scientifico è curato dalla Fondazione Brescia Musei ed è sostenuto dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e dalle ambasciate italiane di Polonia, Finlandia e Olanda.

Il tour europeo farà conoscere al pubblico internazionale i più noti capolavori rinascimentali della Pinacoteca: le opere di Raffaello Sanzio, Lorenzo Lotto, Sofonisba Anguissola, Vincenzo Foppa, Moretto e Girolamo Romanino. Il contesto entro cui operarono gli artisti bresciani sarà definito grazie alle opere concesse in prestito da musei italiani: Bramantino, Giovanni Bellini, Giovan Battista Moroni e Tiziano Vecellio. A questo corpus eccezionale di dipinti sono affiancate armi e armature del Cinquecento provenienti dal Museo delle Armi “Luigi Marzoli”, reperti archeologici di età romana classica del Museo di Santa Giulia per documentare due aspetti caratterizzanti la cultura bresciana: da un lIl e dall’altro la tradizione antiquaria, che proprio nel Cinquecento ebbe le sue prime manifestazioni.

Warsaw museum installation
Helsinki museum installation
Warsaw museum installation
Helsinki museum installation
Warsaw Museum installation
Warsaw Museum installation
Warsaw museum installation
Warsaw museum installation